La Vapko Svizzera e la creazione di
Vapko - Regione Svizzera di lingua italiana

 

La VAPKO è stata fondata nel 1925 nella Svizzera tedesca allo scopo di promuovere, nell'interesse pubblico, il controllo dei funghi. Essa sviluppa dapprima le sue attività nelle regioni germanofone dove dovevano recarsi anche i romandi desiderosi di apprendere la materia micologica. Ragioni economiche (trasporto, ecc.), di lingua e soprattutto per favorire lo sviluppo del controllo dei funghi nella loro regione, hanno indotto rapidamente i Romandi a formare un gruppo di lingua francese.

E' solo nel 1982 che un manipolo di controllori, che già si erano diplomati nei precedenti corsi, costituisce, con l'assemblea del 22.4.82, la VAPKO Regione Svizzera di lingua italiana. La neonata Associazione si mette subito al lavoro e da quel momento annualmente organizza, in collaborazione con il Laboratorio cantonale, il corso per la formazione dei controllori.

 


LA VAPKO SVIZZERA

La VAPKO Svizzera si dota nel 1982 di strutture federaliste organizzandosi in tre gruppi linguistici (tedesco, francese e italiano). Per coordinare le attività e rappresentare l'Associazione in maniera uniforme all'indirizzo delle autorità, viene stabilito un comitato centrale paritario composto da due delegati d'ogni regione e da un presidente. L'assemblea generale è soppressa e sostituita dal voto per corrispondenza.

I gruppi linguistici restano indipendenti nella gestione dei loro affari, ma devono rispettare un certo numero di regole fissate dagli statuti dell'Associazione. Essi crescono rapidamente d'importanza al punto che talune disposizioni statutarie appaiono sorpassate e impediscono lo sviluppo dei gruppi regionali.

Nuovi statuti sono adottati nel 2001. Essi definiscono in maniera chiara la ripartizione dei compiti. La VAPKO Svizzera è competente per gli argomenti trattati a livello di Confederazione. Le attività dei tre Gruppi regionali si applicano principalmente agli affari delle proprie regioni linguistiche e alla formazione dei controllori di funghi.

Gli organi dell'associazione si riuniscono nella loro più semplice espressione in un Consiglio centrale la cui composizione è identica a quella del vecchio comitato. La cassa è sciolta, le spese di funzionamento sono prese a carico dai gruppi e il voto per corrispondenza è soppresso.

 

 

LA VAPKO – REGIONE SVIZZERA DI LINGUA SVIZZERA ITALIANA

 

La VAPKO S.I. è stata fondata nel 1982 e da allora ha formato una sessantina di controllori. Il primo corso per la Svizzera italiana è stato tenuto nel 1977 e da allora, ad eccezione degli anni in cui non erano reperibili le necessarie specie, sono stati formati nuovi controllori dei funghi. Attualmente l'associazione conta 41 soci attivi a disposizione della popolazione e dei Comunin Associati alla VAPKO S.I.

Nel 1998 sono stati introdotti i corsi per la preparazione dei controllori dei funghi nelle imprese. Questi corsi sono preparati ed effettuati con la collaborazione dell’Autorità di controllo delle derrate alimentari e del Laboratorio cantonale.

Con l'introduzione dei nuovi statuti, basati su quelli della VAPKO Svizzera, viene data la possibilità a chiunque di far parte dell'Associazione come membro libero (ad. es. le persone che non esercitano più attività di controllo o ai controllori delle imprese).

OGGI

Gli scopi di VAPKO S.I. sono:

  1. Sostenere le misure destinate a prevenire le intossicazioni dovute alla consumazione di funghi.
  2. Assicurare la formazione e l'aggiornamento degli esperti diplomati
  3. Difendere gli interessi professionali dei membri e favorire gli scambi fra di loro
  4. Collaborare con le autorità per tutto quanto concerne il consumo dei funghi
  5. Sostenere gli sforzi in materia di protezione della flora fungina

VAPKO S.I. alla fine del 2016 era così composta:

  • 36 controllori attivi
  • 53 Comuni membri
  • 4 ditte del ramo “Frutta e verdura“ con controllore per aziende formati al Corso VAPKO
  • il Laboratorio cantonale del Ticino
  • vari membri sostenitori, controllori non più in attività e aspiranti controllori

Le attività di VAPKO S.I. sono sostenute e sviluppate costantemente. Uno dei compiti che le compete è l'organizzazione del corso per la formazione dei controllori dei funghi. Il fine di questo corso è di portare al superamento dell'esame le persone che si applicano per ottenere il diploma di controllore dei funghi.

Il corso è destinato principalmente alla formazione di controllori, sono tuttavia favorevolmente accolte anche le persone desiderose di conoscere meglio i funghi. Della durata di 6 giorni, si tiene di solito l’ultima settimana intera di settembre e riunisce una ventina di partecipanti. Esercizi pratici di determinazione dei funghi sono eseguiti sotto la direzione di istruttori, tenendo conto delle diverse classi e dei diversi gradi di conoscenza dei partecipanti:

 

  • debuttanti
  • debuttanti avanzati
  • esaminandi

Delle classi destinate alla formazione dei controllori per le imprese possono essere aperte in funzione della domanda.

Il corso comprende anche un insegnamento teorico :

  • protezione della flora fungina
  • botanica, tossicologia
  • procedimenti di conservazione
  • conoscenza dei tartufi
  • legislazione

Dal 2011 il corso per la Svizzera italiana si svolgerà al Centro di istruzione Protezione Civile di Monteceneri-Rivera e ha luogo di solito l'ultima settimana intera di settembre.