Nuovo regolamento d’esame VAPKO dal 2012

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha deciso di rinunciare alla formazione degli esperti in funghi per ragioni di compatibilità con il diritto europeo e di cancellare dal diritto alimentare quelle disposizioni alle quali non è più tenuto. Messa davanti al fatto compiuto, la VAPKO ha dovuto impegnarsi ad allestire un nuovo regolamento d’esame comune per i 3 gruppi. Ciò che fu fatto dal Consiglio centrale durante questi ultimi due anni.

L’ordinanza sugli esperti in funghi (RS 817.49) è stata abrogata il 25 ottobre 2011. La VAPKO assume, a partire dal le 1° gennaio 2012, la formazione degli esperti in funghi.

Il nuovo regolamento per esperte/esperti in funghi VAPKO è stato elaborato sulla base dell’esperienza acquisita durante gli anni settanta con l’ordinanza sugli esperti in funghi. Nella forma non vi sono grandi cambiamenti, solo qualche modifica da segnalare per i candidati all’esame:

  • La commissione d’esame è scelta dai gruppi regionali e convalidata dal Consiglio centrale. Essa deve comprendere un membro esterno al gruppo.

  • La commissione convalida ogni branca d’esame separatamente (non sarà più calcolata la media per le branche riguardanti tossicologia, legislazione e tecnica del controllo). In caso di insuccesso in una branca, deve essere ripetuto l’intero esame.

  • La branca "conoscenza delle specie di funghi" comprende sempre un tavolo d’esame comprendente 70 specie. L’identificazione, declinando correttamente il genere, la specie e la commestibilità, dà diritto ad 1 punto per fungo. Per contro, salvo eccezioni segnalate al candidato prima dell’esame, l’indicazione del genere e della commestibilità (per esempio ”russule, dolci = commestibile“) non dà più diritto a mezzo punto.

  • Una nuova lista dei funghi tossici, che comprende i funghi eliminatori e di quelli la cui determinazione inesatta giustifica una deduzione di 5 punti è stata elaborata.

  • Il corso e l’esame di legislazione è stato « ridotto ».
Tutta la documentazione figura nel nostro sito www.vapko.ch sotto la rubrica « Diventare controllore». Le persone che non hanno accesso a Internet possono ottenerla presso il segretariato del gruppo svizzera italiana. In conclusione dobbiamo dispiacerci per la perdita del riconoscimento ufficiale della Confederazione. Anche se l'UFSP ci concede a questo proposito un sostegno finanziario di tre anni : " affinché in seguito alla soppressione dell’ordinanza sugli esperti in funghi, una formazione di ottimo livello possa essere garantita con l’esperimentata VAPKO, che è attualmente la sola a proporre questi corsi".


Primo nuovo diploma «esperto in funghi VAPKO» : settembre 2012.